Campionato Italiano di ciclismo su pista 2008 - Damine(Bergamo) 23-24-25 Luglio
  • Comune di Bergamo
  • Regione Lombardia
  • FCI-CONI
  • UCI
  • CONI
  • Provincia di Bergamo
Sponsor manifestazione
  • 2 settembre 2011
  • SETTIMANA LOMBARDA: BIS DI SACHA MODOLO SUL TRAGUARDO DI ALZANO. IL FRANCESE PINOT CONSERVA LA LEADERSHIP
    • ALZANO LOMBARDO (BG) - Secondo successo consecutivo per Sacha Modolo che dopo l’affermazione di ieri a Calcinato vince anche oggi ad Alzano Lombardo la 3/a tappa della 41/a Settimana Ciclistica Lombarda by Bergamasca – Memorial Adriano Rodoni. È ancora un trionfo per la Colnago - Csf Inox che al successo di Modolo aggiunge ancora un secondo posto, questa volta di Gianluca Brambilla. Terzo Luca Mazzanti della Farnese Vini. Il francese Thibaut Pinot (FDJ) arriva nel gruppo di testa e quindi si conferma leader della generale (nella foto Rodella, l’arrivo).
    • ALZANO LOMBARDO (BG) - Secondo successo consecutivo per Sacha Modolo che dopo l’affermazione di ieri a Calcinato vince anche oggi ad Alzano Lombardo la 3/a tappa della 41/a Settimana Ciclistica Lombarda by Bergamasca – Memorial Adriano Rodoni. È ancora un trionfo per la Colnago - Csf Inox che al successo di Modolo aggiunge ancora un secondo posto, questa volta di Gianluca Brambilla. Terzo Luca Mazzanti della Farnese Vini. Il francese Thibaut Pinot (FDJ) arriva nel gruppo di testa e quindi si conferma leader della generale (nella foto Rodella, l’arrivo).

      Anche quest’oggi è stata una fuga a dominare la prima parte di corsa. Al km 14 evadono dal gruppo 5 corridori: Bernardo Colex Tepoz (Amore & Vita), Alessandro De Marchi (Androni Giocatolli - C.I.P.I.), Federico Rocchetti (De Rosa - Ceramica Flaminia), Ermanno Capelli (Team Vorarlberg) e Tyler Magner (Team Type 1). Particolarmente attivo il bergamasco Capelli che si aggiudica tutti e tre i traguardi sprint previsti lungo il percorso. Il loro vantaggio massimo è di 6’30”. De Marchi e Rocchetti sono gli ultimi a desistere e il gruppo torna compatto al km 140, dopo 126 km di fuga, proprio sulle prime rampe verso la cima del Colle Gallo. In salita riesce a fare una leggera differenza il polacco Marek Rutkiewicz (CCC Polsat) che scollina per primo al Gpm, ma poi in discesa piombano su di lui tutti i migliori compreso il leader della classifica generale Pinot. A meno 3 km dalla conclusione rientrano altri atleti ed in testa si forma un drappello di 50 corridori, che vanno a giocarsi il successo in volata. Ancora una volta è implacabile lo spunto veloce di Sacha Modolo che anticipa il compagno Brambilla e Mazzanti.

      Graditi ospiti alla tappa della “Lombarda” ancora il CT della Nazionale italiana Paolo Bettini e il presidente onorario della FCI Alfredo Martini.

      Domani quarta e ultima tappa di 149,2 km con partenza da Gorle e arrivo a Bergamo sul viale delle Mura. Lo start sarà dato a Gorle in via Maestri del Lavoro alle ore 9, mentre l’arrivo è previsto intorno alle 12,30-13 in Città Alta. L’evolversi della frazione interesserà quasi l’intera provincia bergamasca: parte iniziale caratterizzata da un circuito nei dintorni di Zingonia, poi le fasi salineti in Valle Imagna con il Gpm di Berbenno, il passaggio in centro città e l’arrivo suggestivo sulle Mura in Città Alta.

      Questa sera su Rai Sport 2 alle ore 19.02 sarà trasmessa una sintesi di 50 minuti della tappa odierna.


      ORDINE D’ARRIVO:

      1. Sacha Modolo (Colnago – Csf Inox) km 162,50 in 3h40’31” media 44,214 km/h
      2. Gianluca Brambilla (Colnago – Csf Inox)
      3. Luca Mazzanti (Farnese Vini – Neri Sottoli)
      4. Pierpaolo De Negri (Farnese Vini – Neri Sottoli)
      5. Daniele Ratto (Geox-TMC)
      6. Daniele Colli (Geox-TMC)
      7. Fabio Fellini (Geox-TMC)
      8. Alessandro Bazzana (Team Type 1 – Sanofi)
      9. Giovanni Visconti (Farnese Vini – Neri Sottoli)
      10. Federico Rocchetti (De Rosa – Ceramica Flaminia)


      CLASSIFICA GENERALE:

      1. Thibaut Pinot (FDJ) km 544,50 in 12h46’50” media 42,595 km/h
      2. Simone Stortoni (Colnago – Csf Inox) a 23”
      3. Davide Rebellin (Miche) a 33”
      4. Jose Rodolfo Serpa Perez (Androni Giocattoli – C.I.P.I.) a 37”
      5. Domenico Pozzovivo (Colnago - Csf Inox) a 37”
      6. Sergey Firsanov (Itera-Katusha) a 38”
      7. Antonio Santoro (Androni Giocattoli – C.I.P.I.) a 53”
      8. Luca Mazzanti (Farnese Vini – Neri Sottoli) a 58”
      9. Paolo Bailetti (De Rosa – Ceramica Flaminia) a 58”
      10. Riccardo Chiarini (Androni Giocattoli – C.I.P.I.) a 1’00”


      LE MAGLIE



      Classifica Generale a tempi – C.R.S. Impianti (giallo-rossa)

      89 Thibaut Pinot (FDJ)

      Classifica Generale a punti – C.R.S. Service (ciclamino)

      57 Sacha Modolo (Colnago – Csf Inox)

      Classifica della Montagna - GPM – UBI Banca Popolare di Bergamo (verde)
      8 Diego Caccia (Farnese Vini – Neri Sottoli)

      Classifica Giovani - L’Eco di Bergamo (bianca)

      89 Thibaut Pinot (FDJ)

      Premio giornaliero Stranieri – Nuovo Modulo (arancione)

      84 Arnold Jeannesson (FDJ)

      Premio giornaliero Italiani – Austeras (azzurra)
      57 Sasha Modolo (Colnago – Csf Inox)

      Premio giornaliero TV 41° km – IDRAS (rossa)
      77 Ermanno Capelli (Team Vorarlberg)

      Premio giornaliero Intergiro – Lamborghini Castelli (blu)

      77 Ermanno Capelli (Team Vorarlberg)

      Premio giornaliero Sprint Sorpresa – Costuzioni smv (gialla)

      77 Ermanno Capelli (Team Vorarlberg)

      Premio giornaliero Combinata – S&M Termoidraulica e Idraulica (rosa)
      77 Ermanno Capelli (Team Vorarlberg)